lunedì 20 marzo 2017

Mitiche Bond Girl: Diana Rigg [moda+cinema]

Non potevo lasciare che un lunedì passasse senza fare conoscenza con l'ennesima Bond Girl... ed eccola qui, Diana Rigg, nei panni della contessa Tracy Di Vincenzo in "Al servizio segreto di Sua Maestà" (1969).
Questo film è il primo a sperimentare un altro attore in luogo di Sean Connery per la parte di James Bond; precisamente si tratta di George Lazenby, che però la volta successiva lascerà nuovamente il posto al più collaudato Connery.

venerdì 17 marzo 2017

Una lettrice a pois [moda+pittura]

Cercando su Pinterest fotografie di giovani lettrici mi sono imbattuta anche in diversi dipinti e illustrazioni; questa è una di quelle che mi ha colpito di più, me ne sono innamorata all'istante!


Il ritratto intrigante di questa ragazza divoratrice di libri, di cui si vedono solo gli occhi, il caschetto di capelli corvini e l'abbigliamento in stile retrò, è opera di Yelena Bryksenkova.
Illustratrice russa che ha girato il mondo per studiare la sua arte, con ottimi risultati direi, Bryksenkova si ispira spesso all'immaginario letterario o musicale nella scelta dei suoi soggetti oppure dei particolari che caratterizzano lo sfondo delle sue opere. Qui ne vediamo tanti, tutti mescolati con tessuti e tappezzeria in pattern e colori ricorrenti - il blu scurissimo, l'arancio bruciato, il bianco panna, il verde muschio.
E' un'illustrazione che chiama a gran voce il mondo della moda e d'altronde Yelena proprio con la produzione fashion ha intrecciato il suo lavoro, creando stampe uniche per i capi del marchio Pitchouguina (guardate che belli nella sua pagina ufficiale e scoprite tanti altri suoi disegni!)

Curiosamente, la collezione attuale di Pitchouguina ha come filo conduttore... i pois su fondo scuro!
Proprio quelli che indossa la ragazza dell'illustrazione e che piacciono a me, piccoli puntini bianchi su una base nera o blu scuro, e che mi ricordano tanto "gli abiti della nonna" (forse perchè ne ho uno così ereditato proprio da mia nonna :) )

Ora che siamo dolcemente scivolati fra le braccia della moda, scopriamo l'outfit che ho ricreato osservando la bruna lettrice e il suo contesto!

mercoledì 15 marzo 2017

Donne e libri: lettrici vintage style [moda+fotografia]

Come vi avevo promesso il viaggio tra fotografia, libri e lettrici fashion è appena iniziato: dopo il post inaugurale di mercoledì scorso all'insegna del romanticismo oggi ci delizieremo con suggestive foto di ragazze in look vintage/retrò. Intendo quell'insieme di stili che riprendono elementi dei decenni passati, precisamente dagli anni '30 ai '60 (i più succosi per molte fashioniste!).
Colori pastello e atmosfere polverose, come in vecchie fotografie; mises e pettinature degne delle più stilose dive della Hollywood nascente come delle semplici e graziose studentesse di quegli anni...
Questo è sì un post sul fascino della lettura, ma direi che non servono molte parole scritte: le immagini sono già abbastanza eloquenti :)

NB: anche la musica è spesso di troppo quando si legge, perciò questi post moda+fotografia saranno eccezionalmente... muti ;)

autumn / winter style inspiration: cute combination:

lunedì 13 marzo 2017

Mitiche Bond Girl: Akiko Wakabayashi [moda+cinema]

Continuiamo la rassegna di Bond Girl e... costumi da bagno!
Infatti anche stavolta la protagonista a fianco di James Bond è più svestita che vestita, secondo quello che ormai stava diventando un cliché dei film di 007.
Dopo l'unico mitico bikini di Ursula Andress e i raffinati costumi in bianco e nero di Claudine Auger, ci tuffiamo nell'oro con l'attrice giapponese Akiko Wakabayashi nei panni di Aki, agente dei servizi segreti nipponici in "Si vive solo due volte" (1967).

Eccola nel bellissimo bikini dorato, perfetto per le carnagioni calde e abbronzate:


Anche quando è vestita, Aki indossa capi succinti, sexy e sbarazzini allo stesso tempo:
altre idee da copiare per la prossima estate!

Immagine correlata

Risultati immagini per aki you only live twice


Appare più misteriosa e sofisticata in alcune scene, velata o in abiti tradizionali giapponesi:

Risultati immagini per aki you only live twice

Risultati immagini per aki you only live twice
Purtroppo non ho trovato una foto più completa di questa,
vi converrà vedere il film per scoprirla ;)

Vi saluto con questa sua bella immagine, a prestissimo con nuovi post su libri e lettura!

Immagine correlata

venerdì 10 marzo 2017

Una lettrice in romantico azzurro [moda+pittura]

Due parole al volo per presentarvi il dipinto di oggi: si intitola molto semplicemente "Donna che legge" ed è ad opera di William Chadwick (1879-1962), pittore dell'Impressionismo americano.


Chadwick dipinse nel 1911 circa questa graziosa lettrice che si presenta come una nuvola di colori delicati, dall'azzurro dell'abito (richiamato dal telo sullo sfondo) alla macchia di toni rosati dello scialle. Le amanti del look alla "gibson girl" tipico di quegli anni possono imitare anche la pettinatura - oggi sono in commercio vari trucchetti per realizzarla - mentre tutte le altre si limiteranno a copiarne il romantico outfit... un po' rimodernato, come nostro solito :)

mercoledì 8 marzo 2017

La storia infinita tra donne e libri [moda+fotografia]

Molti fra i più appassionati lettori sono donne (in Italia siamo in maggioranza, a quanto pare!) e il tema della figura femminile intenta a leggere ha nutrito numerose volte la pittura e l'arte fotografica. E' da tempo che raccolgo immagini di questo connubio e mi piace l'idea di presentarvele oggi, in un personale 8 marzo che celebra la donna in quanto lettrice

That's how it works ;):

In realtà è un caso, perchè lo spunto iniziale me l'ha dato un romanzo che sto leggendo in questi giorni: "La storia infinita" di Michael Ende, da cui fu tratto il mitico film degli anni '80.
E' un'opera sorprendente e giocata su più livelli: ancor meglio del film perchè qui, oltre a Bastian che legge il misterioso volume trovato dall'antiquario e pian piano inizia ad interagirvi, ci siamo anche noi lettori a partecipare alla magia). La scrittura è ricca di suggestioni e coinvolgente, la vicenda non annoia anche chi avesse già visto il film (ma chi non l'ha visto??) e nasconde significati importanti; è un romanzo considerato per ragazzi ma che può dare grandi emozioni a qualunque età.

Chiusa la parentesi sulla "Storia infinita", passo la parola... alle fotografie, le prime di una serie di post che vedranno immortalato il legame tra libri e femminile.
Rapite da un romanzo o concentrate su un saggio, vi "presenterò" tantissime donne e ragazze di ogni epoca, catturate da quell'amore che inizia in prima elementare (ma anche prima, quando ci raccontano le favole) e non ha mai fine :)

lunedì 6 marzo 2017

Mitiche Bond Girl: Claudine Auger [moda+cinema]

Rieccoci con le bond girl più stilose di tutti i tempi, che, vi ricordo, stiamo omaggiando nelle settimane in cui Rai Movie ritrasmette tutti i film dell'agente 007.
 
Claudine Auger ha recitato accanto a Sean Connery in "Thunderball - Operazione tuono" (1965) nel personaggio di Domino Derval. Con Claudine torniamo al tipo di abbigliamento che aveva reso famosa la prima Bond Girl della storia, Ursula Andress: il bikini!
Ma qui andiamo oltre, perchè Domino sfoggia tutta una serie di sensuali e particolarissimi costumi da bagno, sia due pezzi che interi. Ci sarebbe da farne una collezione dedicata a questo personaggio, anzi scommetto che lo stile dei suoi costumi anni '60 ha influenzato nei decenni successivi più di una casa di moda nella produzione di beachwear.
Tutti giocati sui toni del nero e del bianco e nero, sono capi super chic e straordinariamente moderni: moltissime di noi li indosserebbero più che volentieri sulle spiagge degli anni 2000!

venerdì 3 marzo 2017

Diane al sole [moda+pittura]

Cari Musetti, oggi vi propongo l'opera della mia ultima scoperta, un artista contemporaneo americano. Si tratta di David Shevlino, che dalla Pennsylvania ci raggiunge con i suoi assolati dipinti dalle caratteristiche pennellate.

mercoledì 1 marzo 2017

Sotto il sole di fine inverno [moda+fotografia]

Cari Musetti, in questo periodo sto correndo tra un impegno e l'altro e devo forzatamente ridurre il tempo dedicato al blog. Cercherò di non farvi perdere i nostri consueti appuntamenti tra moda e arte, ma lascerò che parlino soprattutto le immagini (che alla fine sono il cuore di ogni post :) ).

Giusto tre righe per presentarvi il tema di oggi: le belle giornate di fine inverno, col sole che finalmente torna a splendere e che comincia a scaldare i meriggi e regalarci una promessa di primavera imminente. D'improvviso piumini, guanti e berretti ci sembrano di troppo mentre tiriamo fuori gli occhiali da sole. E proprio gli occhiali - in particolare quelli a specchio, che ben riflettono lo splendore delle giornate - sono il leit motiv dei look che vi propongo nelle foto seguenti. 
Buona... radiosa visione!

I'm not the only one starin' at the sun...

The Top Blogger Looks Of The Week | Be Daze Live - i don't have hole-filled jeans though. never understood why you'd want to buy ruined jeans.:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...